Felpe e maglie uomo

Filtra per


Capo versatile e dall'animo sportivo per eccellenza, nella primavera estate 2019 la felpa da uomo diventa un capo indispensabile per il look casual da indossare sotto un giubbotto di jeans nelle fresche serate primaverili o da sola al posto della giacca durante l'estate.

Look retro e stile utility per le felpe oversize dell'estate 2019

Che la felpa sia uno dei capi più amati ed acquistati dagli uomini alla moda è cosa risaputa, ma quest'anno ancora di più avremo voglia di riempire i nostri guardaroba con le tante proposte degli stilisti più di tendenza perché le felpe, nate come capi sportivi e inizialmente usati solo per le attività all'aria aperta e il fitness, in questa stagione diventano capi must-have. Fra le tendenze principali della primavera estate 2019 c'è il look vintage proposto in passerella da diversi stilisti, che trasforma la maglia in felpa in un capo sportivo che richiama alla memoria dolci ricordi del passato. È il caso delle felpe sportive con bande colorate proposte in maniera alternativa da Valentino, che crea felpe chiuse da zip e decorate da maxi ricami a forma di animali, oppure da Stella McCartney, che realizza felpe in lycra decorate da intagli floreali realizzati al laser. Tra i modelli vintage rivisitati in chiave contemporanea ci sono anche le felpe a giacca con chiusura a bottoni in stile college anni 50 proposte in passerella da Marni. lo stile utility per questa stagione è uno dei più amati dagli stilisti dell'abbigliamento maschile, che propongono felpe in diverse varianti:

  • Linee oversize per le felpe con dettagli fluo in stile anni 80 di Fausto Puglisi e quelle con bordi alti di Y-3
  • Proporzioni allungate per le felpe con zip e maxi cappuccio di Lanvin o per quelle con chiusura a bottoni di Rick Owens
  • Le maniche a tre quarti diventano ampie per le felpe da abbinare alle tute da lavoro disegnate da Off-White
  • Tante tasche utility e interno foderato da tessuto effetto peluche per Dsquared2, ma anche per le felpe in total white disegnate da Virgil Abloh per Louis Vuitton
  • Tessuti tecnici per la felpa da usare al posto della giacca che Neil Barrett propone in colori shock
  • Nylon e tessuti tecnologici per le felpe con cappuccio toglibile di Dyne e per quelle cangianti di Ermenegildo Zegna

Animo Punk è ironia per le felpe da uomo con le stampe più belle viste in passerella

Scegliere una stampa può sembrare una cosa semplice, ma in realtà il tipo di fantasia che scegliamo rivela molto di noi e dei nostri gusti in fatto di moda. Per questa stagione le tante proposte di stampe sia di piccole dimensioni che all-over potranno soddisfare ogni nostro desiderio ed adattarsi ad ogni stile. Per chi ama un look raffinato e classico ci sono le stampe a righe per le maglie in felpa a girocollo proposte da Moncler, quelle con cappuccio disegnate da Martin Grant e quelle in bianco e blu stile navy proposte da Ralph Lauren. Ma ci sono anche le classiche felpe con logo, una delle tendenze principali di quest'anno, come quelle viste nelle sfilate di Isabel Marant, che propone il proprio marchio ricamato tono su tono, oppure di Valentino, che utilizza il proprio logo per stampe all-over delle felpe oversize. Chi ama uno stile lussuoso e il gusto per l'eccesso non può che apprezzare le stampe di Dolce & Gabbana e di Versace, che quest'anno propongono sia disegni barocchi che ironiche stampe portafortuna. Tra le stampe più fantasiose ci sono quelle psichedeliche e quelle ispirate i cartoni animati di M.S.G.M., Undercover e MCQ, mentre per chi ama effetti sorprendenti e uno stile accattivante ci sono le stampe ad effetto fotografico che rappresentano le icone rap proposte da R13, quelle ispirate agli sport olimpici proposte da Ralph Lauren e quelle in colori forti in stile tapestry anni 60 viste in passerella da Prada.

Effetto color splash per le felpe estive che danno un tocco di allegria al tuo guardaroba

Con l'arrivo della bella stagione gli stilisti abbandonano i cupi colori invernali in favore di tonalità più accese che danno vitalità e allegria allo stile maschile più casual. Quest'anno il colore è l'assoluto protagonista delle settimane della moda maschile, con proposte che abbracciano l'intera gamma cromatica. Tra gli effetti più visti in passerella c'è il color-block, ovvero l'abbinamento di due o più colori che crea forti contrasti, come quello visti nelle passerelle di Balmain, Dsquared2, Ralph Lauren, Moschino, Lucio Vanotti, Iceberg e Woolrich.

Un'altra delle tendenze più forti di stagione è quella dei colori fluorescenti, con tonalità neon usate sia da Fausto Puglisi che da Acne Studios e Marcelo Burlon. Effetti tie-dye invece per le felpe oversize ispirate alla moda Grunge disegnate da Jil Sander o per quelle in tessuto tecnico di Valentino. Per chi ama invece uno stile più classico c'è il grigio in versione melange proposto da Dondup o il bianco di Saint Laurent e Ralph Lauren. Ma un altro protagonista della moda casual maschile è il nero, che viene proposto con uno stile gotico per i modelli super-skinny con cappuccio di Balmain e in stile Punk street-style per quelle con scritte effetto graffito viste nelle sfilate di Vetements.