Moda mare donna

Filtra per


Con l’arrivo della bella stagione non vediamo l’ora di rilassarci e regalarci un bel colorito dorato. Ma quali sono le tendenze per la moda mare donna della primavera estate 2019 che più si adattano alla pelle abbronzata? Sexy o divertenti, in tinta unita o con stampe colorate, bikini o costumi interi, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Ritorna il bikini in stile pin-up anni ’50. I look vintage diventa contemporaneo

Gli stilisti più alla moda sanno valorizzare il corpo femminile con linee seducenti e dettagli preziosi, lasciandosi ispirare dalle silhouette del passato per rinnovare il guardaroba estivo della donna moderna. La moda mare di questa stagione è più che mai influenzata dal revival, con collezioni di costumi da bagno, copricostumi e accessori mare ultra glamour da abbinare a grandi borse di paglia, occhiali da sole e cappelli che trasformano la spiaggia in un luogo dove sfoggiare tutto il proprio fascino.
Per un look da vera diva i costumi ideali sono in stile pin-up anni Cinquanta. Il costume a due pezzi, perfetto per tutte le silhouette, abbandona le forme del perizoma o della brasiliana e sceglie lo slip alto e poco sgambato modello culotte, con il reggiseno in varie fogge e colori:

  • Per Michael Kors il bikini anni ’50 è in pizzo sangallo con il reggiseno a balconcino
  • Slip a calzoncino e top bikini a fascia con spalline larghe sia per Max Mara che per Zimmermann
  • Dolce & Gabbana sono affascinati dalle dive del cinema di quegli anni e propongono una collezione per la donna curvy e sensuale con stampe floreali o effetto maiolica
  • La stampa a righe o il quadretto Vichy danno un tocco romantico e gioioso ai due pezzi di Fendi, Miu Miu e Tory Burch

Moda mare a tutto colore: neon, oro e stampe multicolor

La moda mare per la stagione estiva 2019 proposta nelle passerelle delle settimane della moda celebra la voglia di sole e mare attraverso il colore. Da mettere in valigia per le prossime vacanze ci sono sicuramente i colori fluorescenti in pieno stile anni Ottanta, visti nelle sfilate di Alberta Ferretti, Parah, Diesel e Dsquared2 e usati sia per i costumi interi, per i bikini ma anche per gli accessori mare, con teli in spugna o microfibra con vivaci stampe colorate. Disegni floreali, fantasie quasi psichedeliche e il gran ritorno della stampa animalier danno un tocco di vitalità a vari modelli. Per le donne romantiche ci sono i motivi a fiori sia per i costumi che per i copricostume a kaftano o babydoll di Diane Von Furstenberg, Zimmermann e persino di Philipp Plein o le gradi stampe floreali in stile tappezzeria anni Settanta di Etro e Mara Hoffman. Sempre ispirati alla moda multiculturale, colorata e psichedelica degli anni ’70 ci sono i copricostume a kimono di Peter Pilotto, i parei da annodare in vita di Emilio Pucci ed Maria Enrica Nardi che si abbinano perfettamente a grandi occhiali da sole, le stampe orientaleggianti di Bottega Veneta e Oscar De La Renta, quelle zebrate e maculate di Gucci, Heidi Klein e Fisico. Anche i colori in tinta unita sono molto presenti nelle sfilate di moda più di tendenza, con un grande ritorno dei classici bianco e nero. Scelgono il bianco totale i costumi di Ermanno Scervino, che aggiunge un delizioso tocco di pizzo come decorazione di costumi interi e bikini, La Perla e Agent Provocateur, che crea modelli super sexy con oblò asimmetrici e scollature vertiginose. Il nero invece è presente ovunque, da Eres a Marcelo Burlon. Un tocco di oro infine dà luce e preziosità ai modelli proposti da Moschino, Versace e Balmain.

Dettagli 3D, qualche stravaganza ed effetti speciali per i costumi couture dell’estate 2019

I costumi interi sono tornati ad essere i veri protagonisti della stagione, diventando scenografici e decisamente glamour. Ci sono i modelli monospalla, come quelli decorati da balze di Isabel Marant oppure quelli impreziositi da romantici fiori tridimensionali come quelli disegnati da Bagdley Mishka e Dolce & Gabbana. Ma le stravaganze maggiori si sono viste nelle collezioni di Off-White e Libertine che propongono bikini con top a maniche lunghe, di Julien MacDonald che crea modelli molto sensuali con lacci incrociati e bagliori metallici, ma anche nelle sfilate di Moschino e Chiara Ferragni, che propongono stampe divertenti ispirate ai graffiti o ai fumetti, perfette da abbinare alla colorate ciabattine mare tanto di moda quest’anno.